Ausl risponde alle polemiche sul “ritardo” dell’Ambulanza nel centro Storico di Imola.

IMOLA 2 Gen 2012 – In riferimento alle polemiche, citiche e proteste per l’intervento ritenuto in ritaro per una caduta in centro storico.  L’Ausl risponde precisando che l’intervento era di Codice giallo, e i tempi di intervento sono  in linea con le normative.

In riferimento all’intervento del 118 avvenuto presso il centro storico di Imola il 31 dicembre scorso e riportato oggi sulla stampa locale, si precisa che la Centrale Operativa 118 di Bologna ha attivato Imola Soccorso alle 13 e 24’ e l’ambulanza è giunta sul luogo dell’incidente alle 13 e 45’,
ossia dopo 21 minuti.

Il codice assegnato all’intervento dalla Centrale Operativa era giallo, per cui non si trattava di un intervento “salva vita” (codice rosso) per i quali è dovuto, da normativa nazionale e regionale, il rispetto dei tempi di intervento di 8 minuti in territorio urbano e di 20 minuti in territorio extraurbano.

L’ambulanza, attivata dalla Centrale Operativa alle 13 e 24’, ha completato un servizio alle 13 e 31’ e quindi è ripartita per raggiungere il luogo dell’incidente, trasportando l’infortunato al Pronto Soccorso, da dove è stato dimesso dopo qualche ora, svolti gli opportuni accertamenti.

Pare assai forzato il collegamento con la recente riorganizzazione dell’emergenza territoriale che, oltre a non aver diminuito affatto i
mezzi di soccorso presenti sul territorio, riguarda comunque le sole ore notturne.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -