Il Sol dell’avvenire…

I nostalgici del socialismo reale stanno per avere una nuova soddisfazione, grazie al governo Monti; dopo la scoperta che il liberismo non si è sentito troppo bene durante l’egemonia tremontiana. La “S” dei sacrifici sarà enorme, rispetto alla “C” della crescita. L’idrovora della spesa pubblica continua a dominare il campo.

Napolitano e Bersani sono fiduciosi e sentono che sta per realizzarsi il loro sogno ideologico. La famosa (o famigerata?) “svolta” della Bolognina li ha sfiorati solo in apparenza. Il “Sol dell’avvenire” torna a riscaldare le contrade del paese. Anche se pochi sembrano farci caso, il nostro
“spread” politico rispetto alle democrazie liberali si accentua sempre più.

Le mani dello Stato scialacquatore penetrano sempre più nelle tasche degli italiani e il fisco diventa più occhiuto, non certo per equità, ma per colpire sempre i soliti:chi ha larghi mezzi, può percorrere le strade dell’elusione. Dovrebbe essere chiara almeno una constatazione:se non cambia l’Europa, qualsiasi sacrificio richiesto all’Italia è destinato al fallimento.

Finché la Merkel cercherà di salvarsi, con ogni mezzo, dalla prossima sconfitta elettorale, e altrettanto farà Sarkozy, possiamo considerare conclusa la storia dell’Europa unita così come l’avevano sognata i padri fondatori. Le grandi crisi portano alla luce la reale situazione dei popoli. C’è sempre un momento della verità che si manifesta quando è ormai impossibile intervenire per correggerla. I fatalisti lo chiamano destino. Gli
storici ne prendono atto per raccontarlo a modo loro, e così compiacere ai desideri del Principe. Andiamo a rileggere la storia della Resistenza, per
capire.

guglielmo donnini



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -