Nigeria: legge vieta matrimoni gay, 14 anni di carcere

Abuja – Il Senato della Nigeria, la nazione piu’ popolosa del continente africano, con circa 160 milioni di abitanti, ha approvato una legge che proibisce il matrimonio tra persone dello stesso sesso. La pena prevista per chi dovesse infrangerla e’ di 14 anni di carcere, mentre rischia fino a 10 anni chiunque si adoperi per favorire un matrimonio tra gay.

L’omosessualita’ in Nigeria, come nella maggior parte delle nazioni africane, e’ un tabu’, e molto spesso un reato contemplato nei codici giuridici locali. Nel Parlamento ugandese, addirittura, giace da due anni una proposta di legge che concede la possibilita’ di condannare un omosessuale alla pena di morte. Si prevede che la norma possa diventare legge entro la fine dell’anno.

agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -