Pakistan, cuoce il marito dopo averlo fatto a pezzi: ”Ho salvato mia figlia”

Una donna pachistana ha ucciso il marito e, dopo aver fatto a pezzi il corpo, ha tentato di cucinarlo, secondo quanto riporta il sito della Cnn.

La donna, Zainan Bibi, 32 anni, ha ucciso il marito, Ahmad Abbas, dopo che questo aveva mostrato interesse per la figlia. La polizia è stata allertata dai vicini di casa, che hanno sentito uno strano odore provenire dalla casa della coppia.

Ho ucciso mio marito prima che provasse a toccare mia figlia“, ha detto Bibi alla polizia di Karachi, aggiungendo di non essere pentita della sua azione. Oltre alla donna, la polizia ha fermato anche il nipote Zaheer Ahmed, 22 anni, che avrebbe aiutato la zia ad uccidere l’uomo.

adnkronos



   

 

 

1 Commento per “Pakistan, cuoce il marito dopo averlo fatto a pezzi: ”Ho salvato mia figlia””

  1. come punizione per i pedofili e gli incestuosi …. è un tantinino esagerata , ma rende bene l’idea …

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -