La Cina comunista e capitalista, sta distruggendo il capitalismo occidentale

Condividi

 

Il paradosso comunista passa attraverso la gestione capitalistica della Cina che sta distruggendo il capitalismo occidentale. Come tutte le scorciatoie
semantiche, o le sintesi forzate, il concetto appena enunciato meriterebbe la matita blu dell’esperto in materia. Ognuno dispone di certi “utensili” per spiegarsi, e non deve temere di farne uso.

La Cina comunista, e capitalista, sta distruggendo il capitalismo occidentale che si era illuso di avere ucciso il comunismo con la caduta del Muro di Berlino; caduto praticamente da solo perché i sovietici non avevano ancora capito che la giusta via era quella di farsi gli occhi a mandorla. Quindi, il comunismo, per distruggere il capitalismo, deve travestirsi da capitalismo e, magari, avere gli occhi a mandorla. Marx vince solo quando perde. La migliore via marxista è l’ermafroditismo politico-economico che si “materializza” nel capital-comunismo.

C’è ancora qualcuno che osi domandare perché Marx ha intitolato la sua opera monumentale “Il Capitale”?

guglielmo donnini

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -