Saif Al Islam sarà processato in Libia: rischia la pena di morte

Saif Al Islam è arrestato qualche giorno fa mentre tentava la fuga verso il Niger.
Luis Moreno Ocampo, procuratore capo dell’Aja, ha annunciato che potrà essere processato in Libia e che le autorità nazionali di Tripoli hanno il diritto di giudicare anche l’ex responsabile della sicurezza, Abdullah Al Senoussi.

Nel corso di un breve colloquio con i militari di CNT, trasmesso dalla tv satellitare Al Arabiya, Saif Al Islam ha usato parole pesanti nei confronti della nuova classe politica libica. Il figlio di Gheddafi ha criticato in particolare Abdel Hakim Belhaj, capo militare di Tripoli: “Io non so quale sarà il mio destino, se la prigione o la morte, ma se darete retta a queste persone vedrete cose che non avete mai visto con Gheddafi che ha governato per quaranta anni”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -