Modena, Pachistana uccisa; pm chiede ergastolo per marito e figlio

La donna difendeva la figlia che rifiutava il matrimonio imposto dal padre.

MODENA, – Il sostituto procuratore di Modena Pasquale Mazzei ha chiesto la condanna all’ergastolo per Khan e Umair Butt, padre e figlio pachistani che il 3 ottobre dello scorso anno uccisero con una pietra – nell’orto di casa a Novi di Modena – la moglie e madre Shahanaz Begum, 46 anni, che aveva chiesto il divorzio e che appoggiava la figlia, 20 anni, nell’opporsi a nozze combinate con un pachistano.

Umair, 18 anni, si accani’ con una spranga contro la sorella Nosheen, su ordine del padre, ferendola gravemente. I due sono accusati di omicidio e tentato omicidio per motivi abietti. (ANSA)



   

 

 

1 Commento per “Modena, Pachistana uccisa; pm chiede ergastolo per marito e figlio”

  1. gli daranno 6 mesi per uso improprio di spranga!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -