Ue… Bce…Non ci resta che Otelma!

Avete presente il dispositivo di emergenza collocato vicino ai meccanismi non presidiati da un incaricato che ne assicuri il regolare funzionamento? Quelle piccole cassette con l’invito a infrangere il vetro onde intervenire manualmente in caso di necessità? Bene. Pensate un po’, all’Unione europea manca pure quello.

Uscendo dalla metafora, la burocrazia e le istituzioni dell’Unione sembrano aver pensato a tutto meno alle clausole di salvaguardia (le cassette di emergenza) da far scattare al momento opportuno. Anche gli interventi della Bce, volti a combattere la speculazione, hanno il carattere delle armi spuntate.

Vi pare serio che la Bce dica:”Noi interveniamo sul mercato dei Bond , ma non possiamo farlo in modo continuativo”? Sarebbe come se un generale, assediato dal nemico, gridasse, dai bastioni di una fortezza:”Continueremo a sparare finché potremo, poiché abbiamo le munizioni contate”.

Chi non avesse ancora capito come stanno le cose, e, giustamente, non si fidasse delle mie considerazioni, si rivolga al mago Otelma. Non ci resta che lui.

guglielmo donnini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -