Libia, un testimone: le dita di Saif al-Islam amputate dopo la cattura

ImolaOggi – Nasce un giallo dai contorni macabri attorno alle circostanze in cui Saif al-Islam Gheddafi sarebbe stato ferito alla mano destra.

In un programma trasmesso dall’emittente Libya Tv, uno dei miliziani che hanno catturato il figlio di Gheddafi afferma di avere visto personalmente i suoi commilitoni “tagliargli le dita” per punizione, apparentemente perche’ Saif al-Islam avrebbe puntato contro di loro il dito in maniera minacciosa.

Il figlio dell’ex dittatore libico, in un video diffuso oggi dai miliziani di Zintan, afferma di essere rimasto ferito un mese fa in un attacco della Nato nei pressi di Wadi Zamzam, nel quale rimasero uccisi 26 combattenti rimasti fedeli al rais. 



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -