Bologna: scoperta l’acqua calda…Operazione Gdf scopre sfruttamento clandestini. 38 indagati

BOLOGNA, 22 NOV – Trentotto persone indagate di cui, tre, raggiunte da misure cautelari restrittive della liberta’ personale.

Questo il bilancio di una operazione – ribattezzata ‘Free pass’ – condotta dalla Guardia di Finanza che ha permesso di colpire una associazione dedita al favoreggiamento e allo sfruttamento dell’immigrazione clandestina.

A fare da regia, secondo le Fiamme Gialle, un sodalizio di imprenditori e professionisti emiliani, tra cui un ragioniere ed un avvocato entrambi del Bolognese, considerati tra gli ideatori dell’organizzazione.

Con tutto il rispetto e le congratulazioni per le Fiamme Gialle per la brillante operazione, ma, è più che assodato che vi è una vera e propria rete politico-affaristica favorevole all’immigrazione selvaggia, per poter sfruttare gli immigrati.

(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -