Egitto – Massacro a piazza Tahrir, 11 morti

Il Cairo, 20 nov. – Si aggrava il bilancio di sangue degli scontri odierni a piazza Tahrir al Cairo. Secondo al Jazira e’ salito a 11 il numero dei morti. Secondo il dottore Mohammed Fatuh, che gestisce un ospedale da campo improvvisato nella piazza, almeno 4 manifestanti sono morti per colpi di arma da fuoco e tre asfissiati dai gas lacrimogeni. Ieri si sono contate altre due vittime: una sempre a piazza Tahrir e un’altra ad Alessandria

Piazza Tahrir e’ tornata come il 25 gennaio il cuore della protesta: allora contro Hosni Mubarak, da sabato contro la giunta militare di fatto al potere. Ieri un’altro civile era stato ucciso a piazza Tahrir ed un altro ad Alessandria. Secondo al Arabiya in 48 ore si sono contati anche 1.194 feriti; 192 oggi e 676 sabato secondo il ministero della Salute. Dalla rete, intanto, la notizia ancora non confermata ufficialemnte, dell’arresto dell’unica candidata donna alle presidenziali egiziane, Bothaina Kamel.

Il governo e i militari in una riunione di emergenza hanno intanto confermato che le elezioni inizieranno come previsto lunedi’ 28 novembre. “Un uomo di circa 20 anni e’ morto dopo essere stato colpito allo stomaco”, riferisce il dottor Ahmed al-Sayyed, impegnato nell’ospedale di campo allestito sulla piazza. In precedenza un altro medico, Abdallah Abdelrahman, aveva riferito di “tre persone morte per asfissia durante gli scontri”.

agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -