Piazza Affari apre in ribasso, preoccupa lo spread, male titoli francesi e spagnoli

Imolaoggi – Il giorno dopo della presentazione del governo Monti la Borsa di Milano apre in ribasso. All’avvio delle contrattazioni, l’indice Ftse Mib perde lo 0,65% a 15.328 punti, mentre il Ftse All Share lascia sul terreno lo 0,54% a 16.116 punti. Preoccupa ancora lo spread: il differenziale di rendimento fra Btp e Bund è ancora sopra i 500 punti.

Avvio in negativo anche per le principali Borse europee. A Londra il Ftse 100 perde lo 0,52% a 5.480,50 punti, a Francoforte il Dax 30 lascia sul terreno lo 0,67% a 5.873,60 punti, mentre a Parigi il Cac 40 perde lo 0,44% a 3.051,30 punti.

Nuove tensioni sui titoli di stato italiani e spagnoli. Secondo i dati Bloomberg il differenziale di rendimento tra i titoli di stato decennali italiani e tedeschi resta su livelli elevatissimi, ancora sopra i 500 punti, crescendo a quota 530, dopo aver aperto a quota 519.

Record inoltre per il differenziale spagnolo con lo spread sui decennali cresciuto a 469 punti dopo aver aperto a 459,75. Resta stabile, seppur sul livelli molto elevati per un paese “tripla A” anche lo spread della Francia, a quota 190 dopo aver aperto a quota 191.

tmnews



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -