Bullismo: capo baby gang di origini albanesi rapino’ coetaneo, arrestato

Cinque mesi di indagini. Punto’ un coltello per rubare gli occhiali sole.

FIRENZE, 16 NOV – Capo di una baby-gang attiva nel quartiere di Gavinana a Firenze, il giugno scorso ha rapinato un coetaneo puntandogli un coltello all’addome per farsi consegnare i suoi occhiali da sole. Ieri il ragazzo, di 17 anni, italiano di origini albanesi, e’ stato arrestato dai carabinieri di Bagno a Ripoli in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale dei minori.

Al momento dell’arresto il giovane ha minacciato i carabinieri di bruciare le loro auto appena tornera’ libero. I militari gli hanno trovato un coltello di 18 centimetri, forse lo stesso usato per la rapina.

(ANSA)

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -