Nuovo incendio doloso al CIE di Lampedusa

Condividi

 

Il rogo ha distrutto un furgone della societa’, terzo attentato in due mesi

Imola Oggi – Triplice attentato incendiario nel giro di due mesi ai danni della societa’ che gestisce il centro di accoglienza di Lampedusa. Dopo l’incendio dell’auto in uso al direttore del centro e all’amministratore delegato Cono Galipo’, dello scorso 20 settembre, nel giro di pochi giorni sono stati incendiati altri due furgoni di Lampedusa accoglienza.

I mezzi venivano utilizzati per accompagnare e trasferire gli immigrati dal molo dove sbarcano fino all’interno del centro di contrada Imbriacola.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -