Christine Lagarde (FMI): “Ho stima per Mario Monti, è molto competente”

“Sono stati fatti progressi significativi. Ora l’Italia deve attuare misure aggiuntive con stabilità politica e credibilità politica”. Christine Lagarde, direttore del Fondo monetario internazionale applaude così il via libera finale del parlamento italiano, atteso per oggi, delle misure ”concordate con l’Ue il 26-27 ottobre scorsi” e che dovrebbero portare al ”significativo miglioramento della situazione”.

“Mi compiaccio che il Senato abbia approvato il piano di riforme” ha detto nel corso di una conferenza stampa a Tokyo l’ex ministro delle Finanze francese, esprimendo anche il suo apprezzamento per Mario Monti nominato senatore a vita e indicato per un possibile incarico da presidente del consiglio. ”Conosco molto bene Mario Monti, ho molta stima e rispetto per lui, penso che sia una persona estremamente competente” ha aggiunto, auspicando che dopo le annunciate dimissioni di Silvio Berlusconi l’Italia possa lanciare un “segnale di credibilità” per accelerare l’uscita dalla crisi.

Il Fondo Monetario è infatti preoccupato che la crisi del debito italiano possa contagiare i paesi creditori, con un effetto domino che puo’ arrivare sino in Asia: per questo è fondamentale che l’Italia consolidi i propri conti pubblici. Le preoccupazioni per i rischi di contagio hanno dominato l’incontro fra il ministro delle Finanze nipponico Jun Azumi e la Lagarde, che avrebbe – secondo la tv giapponese – espresso “comprensione” per gli interventi del governo di Tokyo contro un’eccessiva rivalutazione dello yen, che minaccia la ripresa dopo i danni subiti dall’economia a seguito del terremoto e del successivo tsunami dellos corso 11 marzo.

adnkronos

Un riscontro esemplare della competenza di Mario Monti sulla questione greca in questo video

 

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -