Afghanistan: madre e figlia trucidate per “attività immorali”

Una vedova afghana e la figlia sono state trucidate a colpi di arma da fuoco da ignoti aggressori la notte scorsa nella loro casa a Ghazni, capoluogo dell’omonima provincia nell’Afghanistan orientale: lo ha riferito il capo della polizia provinciale, Zilawar Zahid, secondo cui gli assalitori sono peraltro gia’ stati arrestati.

A quanto sembra, le due donne sarebbero state uccise perche’ accusate dai vicini di “adulterio e attivita’ immorali”.

agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -