Roma “caput immundi”, tornano i Gattopardi della prima repubblica.

Come aglio mal digerito, si ripresentano i resti della Prima Repubblica. Alleati della grande finanza, vorrebbero godere del tramonto di Berlusconi, a spese dei gonzi. Che poi saremmo noi tiracarretta.

Intermezzo chigiano del neo senatore Monti, onde allontanare le elezioni col gradimento del Pdl, e di Silvio:ormai consacrato al bene comune, neanche fosse il Lupo di Gubbio, ammansito da Francesco d’Assisi.

Gli elettori drizzino le antenne! Va prendendo forma la più grande restaurazione della nostra storia.

Riecheggiano i nomi degli ultrasettantenni figli della Balena Bianca, appassiti merdaioli della politica.

Fanno da “ancelle” all’ultimo dei nati, quel Pierfurby con voglia di Colle. Per non parlare della triste squadriglia finiana.

Finanzieri in movimento alla ricerca delle nuove prede. Emuli del Gattopardo attruppati alle porte di Roma “caput immundi”.

“Un’ora solenne sta per scoccare nella storia della Patria” direbbe er Puzzone. Non ci colga dormienti!

guglielmo donnini



   

 

 

2 Commenti per “Roma “caput immundi”, tornano i Gattopardi della prima repubblica.”

  1. Roma caput immundi? Non ancora …

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -