Taranto, giostraio romeno rapisce e violenta una 12enne

Un uomo di 30 anni, di nazionalità romena, residente a Taranto, giostraio presso un Luna park, avrebbe circuito una ragazzina di dodici anni, inducendola a subire rapporti sessuali completi con lui.

I genitori della minore avevano denunciato la scomparsa della bambina, due giorni fa. A seguito di assidue ricerche, gli inquirenti sono venuti a conoscenza delle ultime frequentazioni della dodicenne, dalle quali è emersa la figura di un giostraio romeno che probabilmente si trovava a Taranto.

I carabinieri hanno quindi avviato le indagini nella zona dove è stato allestito il Luna park, individuando subito la ragazzina scomparsa in compagnia del trentenne.

Entrambi sono stati accompagnati in caserma. La ragazzina, che aveva mostrato un atteggiamento confuso e sottomesso nei confronti dell’uomo, è stata sottoposta a visita medica presso l’ospedale “Santissima Annunziata” di Taranto, dove i sanitari hanno dichiarato che la minore aveva subito rapporti sessuali completi la notte precedente.

Il giostraio è stato arrestato con l’accusa di abusi sessuali su minore.



   

 

 

2 Commenti per “Taranto, giostraio romeno rapisce e violenta una 12enne”

  1. Manca il nome del diversamente umano, affinché si possa cercare e impalare.

  2. ma se cominciassimo ad evirare gli stupratori?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -