Prossime elezioni: Basta ” o Franza o Spagna purché se magna”, sarà determinante il Sud

Come sostiene Ricolfi, la differenza alle prossime elezioni sarà ancora determinata dal comportamento degli elettori del sud.

Saranno gli elettori delle regioni che vantano la maggiore evasione fiscale e contributiva, insieme a una pletora di problemi mai risolti, a fare la drammatica differenza.

Dove il Terzo Polo ha i suoi campi di raccolta. Dove, Fini, il mesto vessillifero della nuova destra, cosiddetta moderna ed europea, ha ancora qualche residua chance di raccogliere voti. Siccome siamo in democrazia, e i voti si contano e non si pesano, bisogna prendere atto della realtà.

Non sarò certo io a condannare gli elettori del sud, come farebbe Eco quando giudica minus habens chi vota o votava Berlusconi. E non dirò degli elettori del sud:”O Franza o Spagna purché se magna”.

Per riequilibrare la tristissima condizione della spesa pubblica, ci vorrebbe che una parte di coloro, che si dicono disgustati dalla politica, decidessero di andare a votare. Sembrerebbe semplice, ma è complicatissimo.

C’è chi lascia gli altri decidere per lui. Mi sta bene lo stesso, ma vorrei non sentire lamentele a cose fatte.

guglielmo donnini



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -