Francia si asterrà su voto per seggio palestinese a Onu

La Francia si asterrà nel voto per la piena ammissione dei palestinese alle Nazioni Unite. Lo ha detto oggi il ministero degli Esteri francese.

Malgrado la Francia ritenga legittima la richiesta di uno stato palestinese, la richiesta di entrare a fare parte dell’Onu non ha possibilità di essere  accettata, soprattutto a causa dell’opposizione Usa, ha spiegato il ministero in un briefing.

“Ecco perché, durante la riunione del comitato di ammissione (Onu), il rappresentante permanente francese alle Nazioni unite dirà che la Francia non ha altra scelta che astenersi nel Consiglio di sicurezza”.

Il voto è possibile in ogni momento dal prossimo 11 novembre.

Il ministero ha ribadito la proposta francese di garantire lo status di “osservatore” come risposta intermedia e ha esortato il perseguimento dei
colloqui di pace tra israeliani e palestinesi.

La Francia è tra i paesi che lunedì scorso hanno votato per garantire la piena appartenenza dei palestinesi all’Unesco, l’agenzia culturale Onu con sede a Parigi.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -