Rimini, albanese incendia casa della ex moglie

Poi chiama i pompieri: “Venite ho dato fuoco alla casa di mia moglie”. La chiamata è arrivata ieri sera, poco dopo le 19.30 alla centrale operativa dei pompieri di Rimini. I vigili del fuoco si sono precipitati a Viserba, in via Pironi 17 ed hanno trovato l’abitazione in fiamme, fumo e urla.

Nella palazzina di tre piani, un appartamento del piano terra è andato completamente distrutto e danni si sono riscontrati anche negli appartamenti dei piani superiori, uno dei quali ieri sera era inagibile. E’ subito scattato l’allarme ad ambulanze e forze dell’ordine. Poco dopo sono arrivati i carabinieri, che si trovavano in zona per compiere il consueto giro di perlustrazione e si sono  imbattuti in un albanese 40enne seduto su un marciapiede, con la testa tra le mani. L’uomo era fortemente scosso, è stato accompagnato in caserma e sottoposto a interrogatorio.

Pare che l’uomo, che non aveva precedenti penali e conduceva una vita normale in città dove abitava da diversi anni, nell’ultimo periodo era turbato per la rottura del proprio matrimonio. Sposato con una cittadina albanese, aveva avuto da lei una figlia. Da qualche mese però i due hanno avviato la causa di separazione. Nella casa di via Pironi vivono ancora madre e figlia.

L’uomo si è introdotto in casa, è andato in camera da letto, ha cosparso mobili e suppellettili di liquido infiammabile e poi ha appiccato fuoco a tutto con un accendino. Nel giro di pochi istanti la casa è stata avvolta dalle fiamme e dal fumo. Moglie e figlia in quel momento non si trovavano in casa. Dai piani superiori sono invece scesi gli altri inquilini. Non si sono fortunatamente registrati nè feriti nè intossicati.

L’appartamento in cui si sono sviluppate le fiamme è andato distrutto mentre seri danni, causati per lo più dal fumo, sono stati calcolati negli altri appartamenti della palazzina. La posizione dell’albanese era al vaglio dell’autorità giudiziaria.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -