Dà un pugno al coach Finelli, la Virtus Bologna sospende Homan

Sospensione e con ogni probabilità rescissione del contratto. E’ quanto è costato e costerà al pivot bulgaro-statunitense della Virtus Bologna, Jared Homan, per il pugno rifilato al coach Alex Finelli al termine del consueto allenamento giornaliero.

Oggi il tecnico sarà impegnato in una serie di visite mediche per capire l’entità del danno, ma la società ha già deciso il da farsi. “Ha ricevuto un rimprovero robusto dell’allenatore che è sfociato in un pugno, naturalmente parliamo di un atto non tollerabile – ha spiegato il presidente Claudio Sabatini-. Adesso dobbiamo muoverci, c’è un contratto professionistico, ma ritengo che quando un giocatore professionista colpisce il suo allenatore durante l’allenamento ci sia solo una soluzione anche se si tratta di un buon giocatore seppur dal forte carattere. Ma è un atto che si spiega da solo, ci sono regole che vanno rispettate”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -