Napoli: rapi’ neonato in ospedale, torna in servizio come infermiera

E’ tornata a lavorare da infermiera circa un mese nel reparto di Medicina dell’ospedale Cardarelli di Napoli Annarita Buonocore, la 43enne che il 7 giugno dell’anno scorso rapi’ un neonato, Luca Cioffi, dal reparto di ginecologia del nosocomio di Nocera Umberto I per far credere al compagno, un collega di lavoro peraltro gia’ impegnato, di aver partorito e dichiarando alla Polizia che era sua intenzione riportare il piccolo, poi ritrovato nel suo appartamento, in ospedale.

A quanto riporta il ”Corriere del Mezzogiorno”, la donna, condannata in primo grado a sei anni di reclusione con rito abbreviato, dopo quasi 9 mesi di carcere, ha ottenuto i domiciliari e il permesso di andare nel capoluogo partenopeo per riprendere il lavoro, in attesa della sentenza della Corte d’Appello di Salerno, che si esprimera’ il 4 novembre prossimo.

adnk



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -