Domiciliari ad Alfonso Papa: non può inquinare prove

Condividi

 

(AGI) Napoli – La prima sezione del tribunale di Napoli ha concesso i domiciliari al deputato Pdl Alfonso Papa perche’ non ravvisa “alcun concreto pericolo di inquinamento probatorio”.

In pratica, poiche’ il procedimento che lo riguarda e’ incardinato e alla fase dibattimentale, non c’e’ piu’ rischio.
Papa dovrebbe andare a casa dei genitori, perche’ la moglie Tiziana Roda’ e’ indagata anche lei nell’inchiesta P4 .

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -