Esselunga, Caprotti lascia presidenza dopo sentenza COOP

Mantiene le deleghe operative, ma lascia simbolicamente la carica di presidente il numero uno di Esselunga Bernardo Caprotti.

L’annuncio e’ stato dato dallo stesso fondatore della catena di supermercati, nel corso della presentazione del film ‘Il mago di Esselunga’ di Giuseppe Tornatore.

“Soprattutto dopo la sentenza che fa di me praticamente un ladro – ha detto Caprotti – le mie dimissioni dalla presidenza saranno sul tavolo tra sette giorni. Ma questo non vuol dire che mi ritirero’ da quello che faccio”.

agi

 

 

 

Commenti chiusi



Consigliati

Avvertimento al mondo: la follia degli USA e della NATO

Barack Obama, Anders Fogh RasmussenHerbert E. Meyer, un pazzo che per un periodo aveva  occupato il ruolo di assistente speciale del direttore della CIA durante l’amministrazione Reagan, ha scritto un articolo invitando all’assassinio del presidente russo Vladimir Putin. Se dobbiamo “farlo uscire dal Cremlino con i piedi in avanti e un foro di proiettile nella nuca, non avremmo problemi”.

Siamo in balia di criminali pronti a “schiacciarci” letteralmente per i loro interessi

merkel-draghi... ‘tu puoi mettere i tuoi piedi sul collo dei greci, se è quello che volete”. Ma dovete mandare un messaggio di rassicurazione all’Europa e al mondo che lo farete insieme e non divisi mentre date questa lezione ai greci.  Li schiacceremo’ era l’atteggiamento di tutti loro

Le nostre pubblicazioni non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2015 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -