Sequestro di persona e riduzione in schiavitù, 4 pakistani arrestati

Sequestro di persona e riduzione in schiavitu’. Con queste accuse i carabinieri di Civitanova Marche, in provincia di Macerata, hanno arrestato quattro pakistani che avevano sequestrato un loro connazionale di 47 anni.

L’uomo non era riuscito a pagare la ‘rata finale’ dovuta ai 4 per il trasporto clandestino in Italia e per questo motivo e’ stato tenuto prigioniero, segregato in una casa senza cibo e acqua per diversi giorni.

Quando e’ stato liberato, il pakistano era in pessime condizioni, in stato confusionale e denutrito, ed e’ stato necessario il ricovero in ospedale. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -