Yemen: militanti islamici tagliano mani a ladri

Gruppo legato Al Qaida applica legge taglione nel sud del Paese

25 SET – Esecuzione pubblica con il taglio della mano a due giovani yemeniti accusati di furto da parte di militanti legati ad Al Qaida.

Un gruppo di ribelli islamici ha applicato la Sharia in una zona meridionale dello Yemen e hanno eseguito il taglio della mano a un adolescente di 15 anni e a un uomo di 26 anni.

Entrambi sono stati accusati di avere rubato dei cavi elettrici in una citta’ del sud. Lo hanno reso noto oggi alcuni testimoni che hanno assistito alle esecuzioni pubbliche.

ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -