Donne con ginocchia scoperte: Iran rinuncia a mondiale e olimpiadi

Il presidente della federazione iraniana di sollevamente pesi, Hossein Rezazadeh, ha detto che i rappresentanti della federazione mondiale della stessa disciplina hanno respinto la proposta dei Paesi islamici per l’abbigliamento delle donne negli eventi internazionali.

Lo riferisce l’agenzia di stampa Mehr, sottolineando che da parted ella federazione iraniana sono stati condotti negoziati per ottenere che le atlete potessero partecipare completamente coperte. Ma in base ai regolamenti della Federazione mondiale i gomiti e le ginocchia delle atlete donne quando gareggiano non devono essere coperti durante la competizione.

“Non possiamo accettare questa indicazione”, ha detto Rezazadeh, aggiungendo che “in ogni caso, non abbiamo problemi a tenere competizioni con partecipanti dai paesi islamici”. Quindi l’Iran ha deciso di dare forfait, a livello di gare femminili, a tutte i prossimi grandi eventi, compresi Mondiali ed Olimpiadi.

sport repubblica

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -