11 settembre: Barack Obama e George W. Bush arrivano a Ground Zero

George W. Bush e Barack Obama (foto Ansa)

Il Presidente degli Stati Uniti Barack Obama e il suo predecessore George W. Bush sono arrivati a Ground Zero insieme alle mogli Michelle e Laura per rendere omaggio alle vittime degli attentati terroristici dell’11 settembre del 2001 in occasione del decimo anniversario della tragedia.

Obama e Bush hanno salutato un gruppo di familiari delle vittime allineati ai bordi delle fontane-memoriale costruite nei punti in cui sorgevano le Twin Towers del World Trade Center di New York.

 

L’inizio della cerimonia è in programma per le 08:40 (le 14:40 in Italia). Non è previsto alcun discorso ufficiale da parte delle autorità, ma solamente la tradizionale lettura dei nomi di tutte le vittime da parte di alcuni familiari, e una recita di poesie davanti al “Survivor tree”, l’albero -un pero- di Ground Zero sopravvissuto ai crolli delle Twin Towers, e oggi più che mai simbolo della rinascita dell’Ameriza.

Una cerimonia scandita dai sei minuti di silenzio, in corrispondenza dei momenti in cui gli aerei dirottati dai terroristi colpirono i loro obiettivi, a New York e a Washington, o precipitarono prima di raggiungerli, a Shanksville in Pennsylvania, e in cui le Twin Towers crollarono.

 

Per assicurare il regolare svolgimento della cerimonia è stato disposto un severissimo servizio di sicurezza, anche alla luce della minaccia di un possibile attentato di cui hanno parlato i responsabili dell’intelligence.

Il Segretario di Stato americano Hillary Clinton ha reso noto che le autorità ritengono «credibile» questa minaccia, e che si sta indagando su una cellula composta da tre persone, legate ad Al Qaida: due di esse si troverebbero sul territorio americano, la terza probabilmente in Europa.

 

Dopo la cerimonia a Ground Zero, Barack e Michelle Obama si trasferiranno in Pennsylvania alle 12:00 (le 18:00 in Italia), per prendere parte alla cerimonia di Shanksville. Il Presidente e la First Lady faranno quindi ritorno a Washington alle 15:15 (le 21:15 in Italia), per partecipare prima alla cerimonia al Pentagono, poi alle 20:00 (le 02:00 del mattino di domani in Italia) ad una serata al Kennedy Center.

E proprio in questa ultima occasione Barack Obama terrà il solo discorso ufficiale in programma per questo anniversario.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -