Strage Bologna: indagati 2 terroristi tedeschi di estrema sinistra

Ilich Ramirez Sanchez

Due terroristi tedeschi di estrema sinistra, Thomas Kram, 63 anni e Christa Margot Frohlich, 69 anni, sarebbero indagati nell’inchiesta bis della Procura felsinea sulla strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 dove persero la vita 85 persone ed altre 200 rimasero ferite.

Entrambi gli indagati sarebbero legati al gruppo del terrorista internazionale Ilich Ramirez Sanchez, detto Carlos “lo Sciacallo” detenuto in Francia. Ne da’ notizia il quotidiano “Il Resto del Carlino”. Nessuna conferma ne’ smentita da parte della Procura di Bologna. Il procuratore aggiunto Massimiliano Serpi, reggente dell’ufficio in questo periodo, interpellato dai cronisti ha detto: “nessun commento”.

PRIORE, LA PISTA PALESTINESE MERITA DI ESSERE PERCORSA

“Le notizie che provengono da Bologna mi sembrano di rilievo. E’ sperabile che il caldo agostano non abbassi il livello di attenzione dell’opinione pubblica”. Lo ha affermato all’Agi il giudice Rosario Priore, commentando la notizia pubblicata da ‘Il Resto del Carlino’.



   

 

 

1 Commento per “Strage Bologna: indagati 2 terroristi tedeschi di estrema sinistra”

  1. Ora sembra muoversi qualcosa

    Purtroppo ancora in una direzione sbagliata (pista palestinese).

    La pista libica è la piu probabile.

    Non sono il solo a sostenere questa teoria.

    Pure Paolo Guzzanti e Andrea Colombo, due dei pochi giornalisti italiani, che hanno studiato l`argomento seriosamente (e non solo ideologicamente come i varii Lucarelli,…), la pensano come me:

    http://strage80bologna.wordpress.com/2011/08/20/221/

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -