Madrid: dal Papa un no ad una “scienza senza limiti”

Benedetto XVI (foto Ansa)

«Siamo di fronte a una sorta di “eclissi di Dio”, una certa amnesia, se non un vero rifiuto del cristianesimo» che espone l’uomo al «rischio di perdere la propria identità profonda». E’ il richiamo arrivato dal Papa, oggi al sua seconda giornata a Madrid per la Gmg.
Benedetto XVI è tornato a mettere in guardia rispetto ai pericoli del ”relativismo”. E ha invitato anche il mondo della scienza a una profonda riflessione, parlando stamani a un gruppo di docenti universitari all’Ecorial.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -