Madrid: dal Papa un no ad una “scienza senza limiti”

Benedetto XVI (foto Ansa)

«Siamo di fronte a una sorta di “eclissi di Dio”, una certa amnesia, se non un vero rifiuto del cristianesimo» che espone l’uomo al «rischio di perdere la propria identità profonda». E’ il richiamo arrivato dal Papa, oggi al sua seconda giornata a Madrid per la Gmg.
Benedetto XVI è tornato a mettere in guardia rispetto ai pericoli del ”relativismo”. E ha invitato anche il mondo della scienza a una profonda riflessione, parlando stamani a un gruppo di docenti universitari all’Ecorial.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -