Napolitano firma il decreto. Dall’Europa grande attenzione

Giorgio Napolitano e Silvio Berlusconi

A quanto si apprende negli ambienti del Quirinale, il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha emanato il decreto recante misure urgenti per la stabilizzazione finanziaria e per lo sviluppo, approvato ieri dal Consiglio dei ministri, nello spirito del giro d’orizzonte compiuto nei giorni scorsi sui gravi rischi per l’Italia determinati dalle tensioni sui mercati internazionali.

“Stamattina ho avuto telefonate con qualche” leader europeo, “in particolare ho avuto una lunghissima telefonata con la signora Angela Merkel, ho parlato con il presidente della Bce Trichet e ho in programma altre telefonate, con Van Rompouy, con Sarkozy e altri tra stasera e domani”. Lo ha detto il premier Silvio Berlusconi, lasciando palazzo Grazioli diretto in Sardegna. “Ho ricevuto grande apprezzamento, non era in discussione soltanto la posizione italiana, era in discussione l’euro e quindi l’Europa stessa. Quindi – ha concluso Berlusconi – c’era da parte di tutti una grande attenzione a quello che il governo italiano sarebbe riuscito a fare”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -