Lega al contrattacco: “No alle moschee di quartiere”

La Lega Nord boccia le moschee di quartiere

Bologna – La Lega Nord ha bocciato la proposta delle moschee di quartiere, avanzata dall’assessore al welfare di Bologna Amelia Frascaroli: ‘’Siamo pronti a sfidarla non solo a suon di firme, ma anche sui contenuti’’, ha assicurato il capogruppo in Comune Manes Bernardini.

La Lega ‘’non dara’ solo battaglia per le vie della citta’ a suon di banchetti e di proposte referendarie, come ai tempi della mega moschea di cofferatiana memoria, ma anche incontri e dibattiti per spiegare che, oggi, la scelta della Frascaroli è sbagliata e inopportuna’’.

Una proposta come ‘lo spezzatino delle moschee’, ha sottolineato ancora Bernardini, ‘’potrebbe essere la goccia che fa traboccare il vaso: non siamo pronti a un’invasione di questo tipo’’ e ‘’azzardare la creazione di centri di culto islamici, seppur piccoli, diventerebbe molto pericoloso e in ogni caso prima va consultata la citta’’.

Rivolgendosi all’assessore ha dichiarato: ‘’Ascolti meno Parracino, del Centro di cultura islamica, e piu’ i bolognesi. Il sociale sta implodendo, i nostri anziani e bisognosi chiedono aiuto. Prima pensiamo a risolvere i loro problemi’’.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -