La Disney taglia i costi, stop al film con Johnny Depp

Johnny Depp

Gli effetti della crisi si abbattono anche su Hollywood. Gli studios tagliano i costi e ne stanno facendo le spese molti progetti ad alto budget (ma anche alcuni più piccoli) con divi e registi abituati a successi, incassi e premi. E’ appena toccato a Johnny Depp, con The Lone Rranger, il remake di Gore Verbinski del cult western nato alla radio negli anni ’30, di cui la Disney, scrive Hollywood Reporter, ha bloccato, per ora, la produzione.

E l’alt delle major è arrivato fra gli altri anche per nuovi progetti di Ron Howard, Guillermo del Toro con Tom Cruise, per il remake di Yellow Submarine e per Southpaw, dramma sulla boxe che avrebbe riportato il rapper Eminem sul set.

Per The Lone Ranger (Il ranger solitario), bloccato dalla Disney due mesi prima dell’inizio riprese, decise per ottobre in Nuovo Messico, il problema sarebbe il budget, salito fino a 250 milioni di dollari e poi ridotto a 232 milioni, sforando comunque la cifra fissata dalla Disney a 200 milioni.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -