Istanbul si candida per le Olimpadi del 2020

Recep Tayyip Erdogan

Istanbul si candida ufficialmente ad ospitare i Giochi estivi del 2020 e diventa la quarta sfidante, dopo Roma, Madrid e Tokyo. In attesa che Doha (Qatar) e Durban (Sudafrica) sciolgano la riserva, è stato il primo ministro Recep Tayyip Erdogan a dare l’annuncio che la città turca vuole ottenere le Olimpiadi che seguiranno Rio de Janeiro 2016. “Annunciamo al mondo la nostra candidatura per i Giochi olimpici del 2020, che consideriamo estremamente importanti per il nostro paese ed il nostro popolo – ha detto Erdogan parlando in televisione -. Siamo pronti ad offrire la migliore organizzazione del mondo. Voglio esprimere il mio orgoglio e la felicità per questa candidatura. Abbiamo le strutture per ospitare un magnifico evento come i Giochi”.

Esattamente un mese fa, il 13 luglio, il ministro dello Sport Suat Kilic aveva preannunciato l’intenzione della città sul Bosforo: “Se Dio vuole, ci presenteremo e rispetteremo alla lettera tutti i requisiti”, aveva dichiarato. sostenendo che la Turchia gode di stabilità politica ed economica. “Siamo uno dei pochi Paesi che può accollarsi l’onere finanziario dell’Olimpiade”, aveva detto.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -