Usa: giudici di Atlanta bocciano riforma della sanità

Barack Obama

Duro colpo alla Casa Bianca da parte della Corte di appello di Atlanta, i cui giudici hanno dichiarato incostituzionale un pezzo della riforma sanitaria fortemente voluta dal presidente Barack Obama e varata lo scorso anno.

Per la Corte il Congresso, nell’approvare la legge, ha esercitato un eccesso di autorità, chiedendo agli americani di acquistare una copertura assicurativa senza la quale si rischia di incorrere in sanzioni. L’ultima parola spetta ora alla Corte Suprema.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -