Imola: grande festa per il patrono San Cassiano

Monsignor Tommaso Ghirelli

La festa di san Cassiano è un’importante ricorrenza per la città di Imola e non solo dal punto di vista religioso. «Anche se è un santo venerato dai cattolici, è comunque parte della storia di Imola e per questo dovrebbe coinvolgere la partecipazione di tutti i cittadini – afferma il vescovo monsignor Tommaso Ghirelli -. Dal martire emerge una grande forza spirituale, percepibile anche dai non credenti. Nella festa di San Cassiano c’è un significato sociale e culturale apprezzabile da tutti: è una festa non solo religiosa ma anche civile» conclude il vescovo di Imola.

Quest’anno la festa sarà l’occasione per l’inaugurazione del restauro del sagrato, che avverrà sabato 13 agosto alle 10.30. È un evento storico, perché avviene esattamente 110 anni dopo la realizzazione della pavimentazione per opera di Remigio Mirri. Dal punto di vista tecnico, l’ingegnere Paolo Palladini ha restaurato il sagrato rimanendo fedele all’originale: ha usato gli stessi materiali e le stesse tecniche costruttive. Ora il piazzale della cattedrale ha riacquistato il suo aspetto originario, ma la sua manutenzione è affidata alla cittadinanza.

Venerdì 12 agosto si terrà la sesta Pedalata di San Cassiano: il ritrovo è all’interno del cortile del vescovado alle 17, dove saranno raccolte le iscrizioni. Si partirà alle 18.15 per percorrere 4.420 metri, interrotti da un punto di ristoro offerto da Imola Bevande.
La novità di quest’anno è la visita al sito archeologico della vecchia cattedrale: gli scavi, infatti, sono visibili soltanto da distanza, chiusi da dei cancelli. Invece il 12 agosto, tempo permettendo, sarà organizzata una visita accurata, in modo che i partecipanti possano vedere da vicino il luogo del martirio del patrono; sopra queste pietre alcuni scout deporranno dei fiori in segno di omaggio. Tra tutti i bambini partecipanti saranno sorteggiate due mountain bike.

Da quattro anni la Corale Perosi si occupa del concerto per la festa del patrono, scegliendo sempre un repertorio di musica operistica. Quest’anno, per la ricorrenza del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, il repertorio sarà di musica patriottica: il percorso sarà di carattere storico, partendo dalla nascita dei primi movimenti irredentisti fino ad arrivare oltre l’unità. Il concerto “Viva V.E.R.D.I.” si terrà sabato 13 agosto alle 21 nel cortile di Palazzo Monsignani.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -