Regno Unito: il caos contagia Manchester

Dopo 3 notti d’inferno a Londra è Manchester ad appicciare la miccia. Negozi dati alle fiamme, scene di saccheggio che si moltiplicano, scontri tra giovani incappucciati e forze dell’ordine.

Per Manchester, 500.000 abitanti, sono i più gravi episodi di violenza da 30 anni a questa parte.

Prima dell’arrivo della mezza notte gli agenti di polizia avevano già arrestato più di 50 persone, la stragrande maggioranza giovani.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -