Ferrara: arrestati due scafisti di Lampedusa

Con l’accusa di essere gli scafisti di un barcone arrivato a Lampedusa e proveniente dalla Libia, la polizia ha arrestato due extracomunitari che erano stati trasferiti a Ferrara.

In esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Agrigento, in carcere sono finiti Adama Zeba, 29 anni, nato in Burkina Faso, e Mamadou Amadou Diallo, 46 anni, della Mauritania.

I due sono indiziati, in concorso con altri complici, di essere stati gli scafisti dello sbarco del 12 luglio che a Lampedusa permise l’approdo di 284 migranti.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -