Strage di Bologna: Bolognesi, l’assenza del Governo è inqualificabile

Un’assenza molto presente. Nel giorno del 31/o anniversario della strage alla stazione di Bologna, a tenere banco sono le polemiche sulla mancata partecipazione alle celebrazioni da parte di un esponente del Governo.

Se per Paolo Bolognesi, presidente dell’associazione familiari delle vittime, quello dell’Esecutivo è un ”comportamento inqualificabile”, per il sindaco Virginio Merola in politica ”si possono non avere risposte nuove” ma, in ogni caso, non si puo’ mancare di rispetto”.

Il 2 agosto 1980 morirono 85 persone e altre 200 rimasero ferite.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -