Piacenza, costrette a prostituirsi: sgominata banda cinese

Provvedimento di custodia cautelare per cinque persone

La Polizia di Stato di Piacenza ha sgominato un’organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione di giovani ragazze cinesi. Cinque le persone della stessa nazionalita’ per le quali e’ stato emesso un provvedimento di custodia cautelare in carcere e che attualmente si trovano nel loro paese.

Le donne sfruttate venivano costrette anche ad avere rapporti senza protezione, quindi con gravi rischi di contrarre gravi malattie, in modo da poter far incassare all’organizzazione profitti di oltre 600 euro al giorno per ciascuna ragazza. (adnkronos)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -