In riferimento al decesso del Sig. Paolino Pasotti

 

 

 

COMUNICATO STAMPA CONGIUNTO

In riferimento al decesso del Sig. Paolino Pasotti, Azienda Servizi alla Persona congiuntamente all’AUSL di Imola precisano quanto segue:

Il Sig. Pasotti era ospite della Casa residenza per anziani di Via Venturini (attualmente gestita da “Comunità Solidale”) dal 2007.
Il Signore, che soffriva di una pluralità di patologie fisiche e psichiche, pur con un livello di autosufficienza ridotto era comunque in grado di intendere.

Nel corso delle periodiche e ripetute valutazioni sul suo stato generale di salute gli operatori dell’Ente gestore ed i terapeuti avevano concordato modalità di cura ed assistenza che prevedevano, nel caso il Signor Pasotti chiedesse di uscire autonomamente dalla struttura, di invitarlo a non allontanarsi e in caso di sua insistenza – non potendo comunque impedirglielo – di permettergli di uscire solo per brevi momenti, in modo concordato e firmando il registro di uscita.

Il 22 giugno scorso il Sig. Pasotti si è invece allontanato senza concordare l’uscita con gli operatori, che pertanto, dopo poche ore dal suo allontanamento dalla struttura, hanno proceduto ad allertare via fax le Forze dell’Ordine (Carabinieri, Polizia di Stato e Polizia Municipale).

ASP, Ausl e Comunità Solidale desiderano esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia del Signor Pasotti e restano a disposizione delle Autorità competenti per ogni necessità legata alle indagini in corso.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -