Coldiretti Emilia-Romagna, storni come cavallette sui campi

‘Senza una deroga per la caccia si mete a rischio anche l’uva’.

Sui campi danni per 198 mila euro

Gli storni come cavallette sui campi dell’Emilia-Romagna. A lanciare l’allarme e’ la Coldiretti regionale, secondo cui, senza ”una deroga” per la caccia a questi volatili si mette ”a rischio anche l’uva”, in una stagione gia’ travagliata per la frutta emiliano-romagnola.

”Nel 2010 gli storni hanno provocato danni ai campi per 198 mila euro – spiega – il 10,2% del totale dei danni da animali selvatici che sono stati pari complessivamente a oltre 1,9 milioni. Con l’anticipo della maturazione dell’uva cresce la necessita’ di limitare i danni provocati dallo storno”.

(ANSA)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -