Cina: strage etnica in un mercato nello Xinjiang

Condividi

 

Almeno sette persone sono rimaste uccise in una sparatoria esplose per la strade di Kashgar, nella regione dello Xinjiang, a seguito di quello che la polizia cinese descrive come un attacco della mafia.

Tra le vittime quattro sospetti uccise dagli agenti intervenuti dopo che questi avevano attaccato ed ucciso altre tre persone. Nella sparatoria almeno 11 passanti e agenti sono rimasti feriti. La polizia ha poi arrestato altri quattro sospetti.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -